Firma Elettronica Avanzata.

DPCM 22 febbraio 2013

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 21 maggio 2013 il D.P.C.M 22 febbraio 2013, recante le nuove regole tecniche in materia di generazione, apposizione e verifica delle firme elettroniche avanzate, qualificate e digitali.
Per firma elettronica avanzata si intende: “l’insieme di dati in forma elettronica allegati oppure connessi a un documento informatico che consentono l’identificazione del firmatario del documento e garantiscono la connessione univoca al firmatario, creati con mezzi sui quali il firmatario può conservare un controllo esclusivo, collegati ai dati ai quali detta firma si riferisce in modo da consentire di rilevare se i dati stessi siano stati successivamente modificati.”



Log In is required for submitting new question.